CURATELA

ANGELO BUCCIACCHIO
Artista. Tocco da Casauria (PE), 1983. Vive e lavora a Pescara.
Nel 2012 si è diplomato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di L'Aquila discutendo una tesi di
estetica sul rapporto tra medium e stile nell'arte contemporanea. Fulcro della sua ricerca artistica è la "decostruzione a memoria della realtà usando il potere immaginifico della mente". La sua ricerca abbraccia vari linguaggi, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al disegno. In tutti i lavori convive un'espressione lineare e geometrica e un impianto di matrice surreale. Nei suoi lavori l'oggetto smontato da qualsiasi funzionalità viene riproposto con un potenziale diverso capace di enfatizzare la realtà e creare nuove relazioni soggetto/oggetto.
Nel 2007 partecipa allo stage sulla tecnica dell'affresco preso il M.A.C.A.M. di Maglione (TO). Tra il
2008 ed il 2010 segue workshop di arte contemporanea con Giuseppe Pietroniro, Enzo Umbaca e Greorio Botta. Nel 2012 lavora a Londra con l'artista Maria Chevska; nel 2014 lavora a Bilbao con l'artista Susana Talayero. Da Gennaio 2014 è il responsabile delle arti visive presso l'Associazione culturale ReTe.

angelo.bucciacchio@gmail.com
https://www.facebook.com/urvashi.gilgamesh
tel. 3291412890

GIULIANA BENASSI
Curatrice. Forlì, 1984. Vive e lavora tra Roma e Tortoreto (TE).
Nel 2010 si è laureata in Storia dell'arte presso l'Università di Pisa. Nel 2010 ha collaborato con l'Archivio Pizzi Cannella e con l'Associazione “Artisti in Soccorso”di Roma. Dal 2011 al 2013 ha coordinato le mostre del project-space Edicola Notte di Roma e ha lavorato come assistente personale dell'artista H.H. Lim. Dal 2014 collabora con la Fondazione Fortezza Abruzzo e L'ARCA – Laboratorio per le arti contemporanee di Teramo ai progetti espositivi e alla redazione dei cataloghi. Organizza laboratori artistici presso le scuole medie inferiori e superiori.
Tra i progetti curatoriali ricordiamo le mostre collettive Accesa! Arte Illuminata, Monteprandone, 2014 e Non è. Arti Visive, ex studio dell'architetto G. Vaccarini, Giulianova, 2014. Nella ricerca culturale si accosta agli artisti che esprimono la sfida tra tradizione e contemporaneità, tra realtà e progettualità. E' redattrice della Rivista Segno dal 2012; tra le pubblicazioni ricordiamo “Visione Territoriale” di Giuliana Benassi e Giacinto Di Pietrantonio, Fortezza di Civitella del Tronto, 2014; “Aby Warburg”, Atti del Convegno, Università di Urbino, 2010.

giuliana@rivistasegno.eu
tel. +39.333.1230817


FERNANDO TERZINI (2016)
Collezionista. Tocco Da Casauria (PE), 1980. Vive e lavora a Gent (Belgio).
Nel 2006 si è laureato in Ingegneria Edile-Architettura, presso l’Università Degli Studi Di Roma, Tor Vergata.
Dal 2006 ad oggi ha vissuto in diverse città europee  da Roma a Parigi da Bruxelles a Gent, nelle quali collabora nella attività di progettazione con diversi studi di architettura. Inoltre ha effettuato diverse collaborazioni con artisti e collettivi di artisti per la progettazione di installazioni, macchine teatrali e allestimenti espositivi.


CHIARA MARINI (2015)
Giornalista. Popoli (PE), 1983. Vive e lavora a Pescara.
Nel 2010 si è laureata in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università degli Studi di Teramo. Nel 2007 collabora come assistant art director presso la Carsa Edizioni di Pescara. Dal 2010 collabora come giornalista di news culturali per diversi quotidiani e periodici: ilcorrieredabruzzo. it, L’Araldo Abruzzese, Il Centro, CityServices.it, Il Terzo Millenni. Ha lavorato
come addetto stampa dal 2010 al 2011 presso il B.I.M. - Bacino Imbrifero Montano del Vomano e Tordino e presso la Comunità Montana della Laga zona “M” – Torricella Sicura (Te). Nel 2012 ha portato avanti progetti di customer satisfaction e di miglioramento dei portali internet e intranet del dipartimento delle finanze – Direzione Comunicazione Istituzionale della fiscalità del Ministero dell’Economia e delle Finanze di Roma. Nel 2013, presso l’azienda Rara System di Pescara, ha ricoperto i ruoli di web editor e web curator, svolgendo anche funzioni di media relations. Nello stesso anno ha avuto esperienze da Author e producer di format TV per la tv locale TVQ – Abruzzo e Molise. Diventa poi responsabile di comunicazione nell’azienda Genesys S.r.l di Pescara. Dal 2014 ad oggi è addetto stampa a delloiacono marketing&sales.Svolge dal 2010 un’ attività di volontariato nell’Associazione umanitaria Bo.Bas Help in the world in Burkina Faso, per la quale è responsabile di comunicazione. Da Gennaio 2014 è addetto stampa presso l'Associazione culturale ReTe.

marini-chiara@alice.it
tel. +39 3287147711


ALESSANDRA MEO (2014)
Curatrice. Reggio Calabria, 1981. Vive e lavora a Cosenza.
Nel 2009 si è laureata Conservazione dei Beni Architettonici – Università degli Studi Mediterranea, Reggio Calabria e nel 2011 ha partecipato al Master in Curatore di Arte Contemporanea presso MLAC - Università La Sapienza, Roma. E' cofondatrice del progetto “Museo dell’arte contemporanea in esilio” di Cesare Pietroiusti. Nel 2011 ha partecipato con il Museo in Esilio alla 54° Biennale di Venezia all’interno del progetto “L’inadeguato Lo inadecuato The inadequate” di Dora Garcia (Padiglione Spagna). Predilige la ricerca di artisti che pongono l’accento sulla dimensione esperienziale, partendo da essa per affrontare la questione della forma e non viceversa. Dal 2014 è docente esperto esterno in arti visive Progetto PON. Liceo Scientifico “E. Fermi – Convitto Nazionale “B. Telesio”- Istituto Comprensivo “B. Telesio” (Cosenza). Tra le pubblicazioni ricordiamo “Il Museo dell’arte contemporanea italiana in esilio e le pratiche di Displaying” di Alessandra Meo, Mattia Pellegrini e Davide Ricco, pubblicato sulla rivista on line Roots-Routes, research on visual cultures (www.roots-routes.org/), 2012; “La Chiesa di Santa Maria Della Cattolica dei Greci a Reggio Calabria”, in Quaderni PAU Cultural Heritage 37-40, Gangemi Editore, Roma, 2011; “Il Castello Di Reggio, Scenario di Suggestioni Enigmatiche”, in Maria Cristina Carlini Monumento al Mediterraneo, a cura di Frederique Malaval, Verso L’Arte Edizioni, Roma, 2010.
tel. +39 3208342716



Nessun commento:

Posta un commento